BENEFICI VITAMINA C
Marzo 16, 2018
PREVENIRE I DANNI DEL SOLE
Marzo 16, 2018

FEGATO SANO – VITA SANA

Il fegato è una ghiandola di importanza cruciale per il benessere e il buon funzionamento del nostro organismo. E’ importante eseguire delle operazioni di depurazione che hanno come bersaglio proprio questa ghiandola. Forse è il caso di leggere i nostri consigli utili e imparare quali sono i rimedi naturali per depurare il fegato.

Il fegato é una ghiandola che fa parte dell’ apparato gastroenterico, si trova nella parte superiore destra della cavità addominale, subito sotto il diaframma. Ha forma grossolanamente ovoidale, colore rosso brunastro e consistenza molle. E’ distinto in quattro lobi: destro, sinistro, quadrato e caudato. E’ avvolto da due membrane : una sierosa esterna e una fibrosa interna che riveste senza interruzione tutto l’organo.

Il fegato è deputato alla produzione dei sali e dei pigmenti biliari e alla secrezione della bile nell’intestino, fondamentale per la digestione. Ha importanti funzioni riguardo il metabolismo lipidico, glicidico e proteico; vediamole insieme.

Nell’ambito del metabolismo lipidico ha un ruolo determinante nei processi di mobilizzazione, trasporto e utilizzazione dei grassi.

Per quanto riguarda il metabolismo glicidico nei momenti di carenza di energia da parte dei tessuti il fegato trasforma il glicogeno in glucosio; in circostanze particolari può anche produrre da solo glucosio trasformando gli aminoacidi e questo processo è chiamato gluconeogenesi.

Riguardo al metabolismo proteico il fegato partecipa ai processi di aminazione e deaminazione degli aminoacidi e alla sintesi dell’urea.

In più il fegato sintetizza il fibrinogeno, le albumine del plasma, la transferrina, la ceruloplasmina, i fattori VII, IX e XI della coagulazione, la protrombina e altre sostanze proteiche. Essendo nel mezzo tra la circolazione portale e quella generale fa da “filtro” per le sostanze che vengono assorbite dall’intestino, svolgendo importanti funzioni detossificanti, sia attraverso l’uso di sistemi enzimatici, sia mediante assorbimento o fissazione dei composti chimici circolanti nel sangue, successivamente eliminati nell’intestino con la bile.
disintossicare il fegato Infine dobbiamo ricordare anche la funzione di immagazzinamento del ferro e di numerose vitamine quali vit. A, D, K, E, vitamine dl complesso B e in particolare la B12.

Pulizia del fegato: ecco la depurazione

E’ una “tecnica” che permette all’organismo di eliminare tossine e mantenere la funzionalità ottimale per tutta la vita o il più a lungo possibile. Per certi versi potremo dire che diventa uno stile di vita improntato al mantenimento del benessere, ottenuto semplicemente seguendo regole alimentari sane e utilizzando rimedi naturali, senza ricorrere all’uso di farmaci.

La prima attenzione da regalare al nostro organismo è quella di bere molta acqua, circa 2 litri al giorno, non gassata naturalmente! Noi siamo composti per il 70% di acqua e il nostro organismo la richiede per la reidratazione in generale e, per esempio, per il buon funzionamento dell’intestino o per assicurare un buon turgore dell’epidermide.

La seconda regola da seguire l’ abbiamo già vista ed è una alimentazione sana. Basta cibi elaborati,
pesanti e ipercalorici; è necessario aumentare il consumo di frutta, verdura, legumi e cereali. In questo modo il fegato non si sovraccarica e a giovarne sono il nostro organismo e anche il nostro rapporto con la bilancia!

Aiuti naturali per depurare il fegato

come depurare il fegato – Di solito due volte l’anno, in Primavera e in Autunno, è bene fare una cura disintossicante utilizzando i rimedi della medicina naturale.

Le piante più utilizzate a questo scopo sono CARCIOFOCARDO MARIANO, TARASSACO. Sono le piante che ci assicurano il benessere e la funzionalità del nostro fegato e possono essere utilizzate in associazione o singolarmente. Se si utilizzano composeè in gocce possiamo trovare in aggiunta a queste altre piante con attività diuretica e depurativa quali ORTHOSIPHON, ASPARAGO, CENTELLAFUCUS.

Un’ ottima azione depurativa la possiamo ottenere anche utilizzando il succo puro di ALOE. E’ un liquido opalescente che si beve tutte le mattine ( circa 20 ml. ) per 2 3 mesi, ai cambi di stagione, e aiuta l’organismo ad eliminare scorie fastidiose. E’ bene ricordare di tenerlo in frigo una volta aperto.
Naturalmente se ci sentiamo appesantiti o sappiamo di dover affrontare un periodo di stress possiamo utilizzarlo subito e poi riutilizzarlo nuovamente al cambio di stagione.

Abbiamo visto che l’appesantimento del fegato può manifestarsi anche con acne diffusa. In questo caso la pianta d’elezione è la BARDANA, in gocce o tavolette utilizzata per periodi di due o tre mesi migliorerà notevolmente la qualità della pelle.

Per chi ama preparare da solo i rimedi da utilizzare vi sono deliziose ricette con OLI ESSENZIALI da fare in casa, per rilassarsi e curare la propria pelle in modo da migliorare la funzionalità di questo altro organo deputato alla eliminazione di tossine.